美学
Online ISSN : 2424-1164
Print ISSN : 0520-0962
コレッジョ作《ウェヌスとクピドとサテュロス》 : ニコラ・マッフェイのコレクションと「古代風」作品
小松 健一郎
著者情報
ジャーナル フリー

2006 年 57 巻 3 号 p. 15-28

詳細
抄録

L'opera del Correggio, Venere e cupido con satiro, e generalmente accomunata a l'Educazione di Cupido, conservata alia National Gallery di Londra. Le dimensioni dei due dipinti, tuttavia, non corrispondono ed inoltre gli studiosi ritengono che il quadro di Londra sia stato dipinto prima di quello del Louvre. Le iconografie dei due dipinti, l'Educazione di Cupido e Venere svelata da satiro, ignote al mondo antico, sono invenzione degli umanisti rinascimentali. Si trovano questi due motivi "pseudo-antichi" nell'Hypnerotomachia Poliphili, pubblicato nel 1499 a Venezia, una probabile fonte iconografica delle opere correggesche. Basate sulle descrizioni di Polifilo, le due scene furono adattate facendo riferimento alle sculture mantovane ed alle incisioni degli Amori degli Dei di Caraglio. La sensualita di Venere del Louvre e derivata dalla descrizione fatta da Polifilo di una scultura di ninfa. Queste due "donne dormienti", che hanno sostanzialmente l'ambiguita dell'identita, rappresentano la bellezza di nudita come opere "pseudo-antiche". Tale relazione con l'antichita rappresenta il gusto del committente Nicola Maffei, famoso collezionista di sculture antiche.

著者関連情報
© 2006 美学会
前の記事 次の記事
feedback
Top